Tecniche – EMDR Practitioner

L’EMDR (Eye Movement Desensitization and Reprocessing) è una tecnica scoperta negli Stati Uniti nel 1987 e che si è sviluppata in Italia in questi ultimi vent’ anni nel trattamento dei traumi psicologici.

Attraverso stimolazioni bilaterali del cervello effettuate con movimenti oculari o massaggi alternati del corpo è possibile elaborare vissuti traumatici in tempi brevi.

I traumi provocano uno stato di terrore e stress che va a bloccare i normali processi di elaborazione delle informazioni a livello cognitivo, emotivo e delle sensazioni corporee.Questi aspetti irrisolti condizionano le normali modalità relazionali e di gestione dell’ emotività anche molto tempo dopo, andando ad influire sul presente.Tale tecnica permette di sbloccare i processi di elaborazione del cervello e di favorire il naturale riequilibrio psicofisico della persona.

L’ EMDR risulta efficace per affrontare molte problematiche differenti caratterizzate da stati di insicurezza , fragilità e nel trattamento di disturbi specifici quali la depressione o l’ ansia ; può essere impiegata solo da psicoterapeuti formati in tal senso e si procede con protocolli strutturati.